Pobierz aplikację na telefon

Complesso di cancelli

Da sud sull’asse della cortina di mura è presente l’accesso principale al santuario di Jasna Góra. L’accesso avviene mediante un complesso di 4 cancelli, nelle mura che coprono il passaggio, realizzato a forma di arco da sud-est verso nord, con un rivellino pentagonale, sui cui lati si trovano i 2 cancelli centrali. Il complesso fu costruito dagli anni 20 del XVII secolo fino alla seconda metà del XVIII secolo. Dal lato del rivellino da sud-ovest su una struttura in ferro sono appese 3 campane – “Gesù Maria” del 1544 e “Maria” e “Paolo” del 1912.

Piazzale antistante i cancelli

Davanti al cancello dei Lubomirski dal 1906 è presente un piazzale tondo leggermente sopraelevato

Cancello della famiglia Lubomirski

Il primo cancello fu fondato da Jerzy Dominik Lubomirski, voivoda di Cracovia. Fu eretto da Giovan Battista Limberger, artista di Breslavia, negli anni 1722-1723.

Cancello della Madonna Vittoriosa (Stanisław August)

Il secondo cancello nella facciata sud-est del rivellino fu costruito nel 1767, in previsione dell’arrivo del re Stanisław August Poniatowski.

Cancello della Madonna Addolorata

Il terzo cancello sulla parete nord del rivellino risale agli anni 1631-1641, ricostruito da Giovan Battista Limberger nel 1723.

Cancello del terrapieno (degli Jagielloni)

Il quarto cancello a forma di piccolo edificio a tre livelli a pianta rettangolare fu costruito negli anni 1631-1641 sull’asse della cortina di mura meridionale.